Di Niro al comando dei Carabinieri di Pescara

Di Niro al comando dei Carabinieri di Pescara. Cambio al vertice dei Carabinieri di Pescara, da ieri infatti, il colonnello Gianluca Di Niro, 50 anni, è il nuovo comandante provinciale dell’Arma di Pescara. Prende il posto del colonnello Paolo Piccinelli trasferitosi in Umbria per un nuovo incarico.

Molisano e nativo di Campobasso, il colonnello Di Niro, Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, laureato in Giurisprudenza, si è arruolato nell’Arma nel 1985, ed ha assolto incarichi di comando presso diversi reparti dell’Arma a Torino, Roma, Reggio Calabria, Verona, e in ultimo, dopo la frequenza del Corso presso l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze, è stato docente presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Il colonnello Di Niro ha anche seguito le indagini per l’attentato di via Fauro a Roma dove nel 1993 esplose un’autobomba contro il giornalista Maurizio Costanzo.

“Per me tornare in Abruzzo dove ho vissuto per diversi anni (a Chieti, ndr) è un grande piacere perché ho potuto apprezzare questa regione a cui sono molto legato, pur essendo nato nel vicino Molise. A Pescara e nella provincia ci attende un lavoro importante che deve avere come obiettivo la salvaguardia della sicurezza e tranquillità dei cittadini di questa provincia. Lavoreremo – ha spiegato – su tre livelli: preventivo, investigativo repressivo e relazionale perché sarà fondamentale la collaborazione con la gente. Arrivo in un Comando Provinciale dove è stato portato avanti fino ad oggi un ottimo lavoro che cercheremo di proseguire collaborando con le altre forze di polizia”.

Sii il primo a commentare su "Di Niro al comando dei Carabinieri di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*