Chieti: 3 punti di vista, visioni a confronto

Chieti, 3 punti di vista, visioni a confronto. Rimarrà aperta fino al prossimo 5 giugno 2016, presso la Bottega d’Arte della Camera di Commercio di Chieti, la Mostra intitolata “3 punti di vista, visioni a confronto”- inserita nel Cartellone del Maggio Teatino 2016 – curata dalla critica d’arte Annarita Melaragna, inaugurata venerdì scorso dal Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, e dal Vicesindaco Giuseppe Giampietro.

In esposizione le opere degli artisti Francesca Panetta (pittrice-design) Domenico Marcone (fotografo) e Antonio Natale Di Maria (scultore). Una particolare sezione è dedicata, invece, agli scatti del fotoreporter Marco Maria Lussoso, vale la pena sottolineare unico professionista italiano ad essere stato ammesso al funerale di Madre Teresa di Calcutta, che ha voluto regalare al Sindaco Di Primio un sua foto scattata durante i bombardamenti di Sarajevo. Nel corso dell’inaugurazione l’artista molisano Antonio Natale Di Maria, con l’intento di omaggiare Chieti e la sua “Settimana Mozartiana”, ha donato al Comune un’opera scultorea intitolata “la mozartiana”, statua in pietra raffigurante una dama del 700.

 

Sii il primo a commentare su "Chieti: 3 punti di vista, visioni a confronto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*