Loreto Aprutino: maltrattava la madre per avere soldi per droga, arrestato

maltrattamenti-in-famiglia

Un 35enne di Loreto Aprutino è stato arrestato dai carabinieri: maltrattava la madre per avere i soldi per comprare la droga.

L’uomo era già gravato da un provvedimento di allontanamento dalla casa di famiglia e da tutti i luoghi abitualmente frequentati dalla madre convivente: a disporre l’allontanamento lo scorso marzo era stato il gip del Tribunale di Pescara, in ragione dei continui episodi di violenze fisiche e psicologiche che andavano avanti da tempo ai danni della donna, maltrattata e malmenata dal figlio che voleva ottenere soldi per acquistare la droga.

Violando ripetutamente il provvedimento di allontanamento, il 35enne di Loreto Aprutino, è stato infine arrestato dai carabinieri e accompagnato in carcere. La misura cautelare è stata eseguita dai Carabinieri della stazione di Loreto Aprutino e della Compagnia di Montesilvano (Pescara).

Sii il primo a commentare su "Loreto Aprutino: maltrattava la madre per avere soldi per droga, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*