Ortona: anziano caduto in mare, salvato da Capitaneria

anziano-salvato-mare1

Ortona: anziano caduto in mare dal molo sud del porto salvato dal provvidenziale intervento della Capitaneria di Porto.

Attimi di paura questa mattina al molo sud del porto di Ortona per un anziano ortonese caduto tra gli scogli mentre cercava di accaparrarsi una posizione privilegiata e con vista mare per prendere il sole. Erano appena le ore 11.26 quando un passante, udite le grida di aiuto provenire dagli scogli nei pressi del fanale rosso in fondo al molo , ha allertato la sala operativa della Capitaneria di porto. Giunti sul posto i militari della guardia costiera, insieme ad un’ambulanza del 118, dopo vari tentativi di recuperare l’uomo via terra, hanno richiesto l’ intervento del gommone della Capitaneria per provare il recupero via mare, più agevole data l’altezza degli scogli in quel punto, e la non giovane età del malcapitato. Sul gommone sono stati imbarcati anche dei sanitari del 118 per dare assistenza all’uomo durante il trasferimento in banchina e fino al trasbordo sull’ambulanza.

Le operazioni, rese difficoltose dal mare mosso, e coordinate interamente dalla sala operativa della Capitaneria di Ortona si sono concluse positivamente in pochi minuti, e grazie anche alla tempestiva segnalazione del passante. L’uomo, ottantenne di Ortona ha riportato diverse escoriazioni e probabilmente qualche frattura, ed è stato trasportato al pronto soccorso di Chieti.
I vari divieti di salire sugli scogli in quel tratto sono giustificati da motivi di sicurezza, e l’episodio di questa mattina deve far riflettere sull’importanza di rispettare le regole per non mettere a repentaglio la sicurezza propria e altrui.

Sii il primo a commentare su "Ortona: anziano caduto in mare, salvato da Capitaneria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*