Soccorsi in montagna: aumenta l’efficienaza

elicottero vigili

Soccorso in montagna: aumenta l’efficienza. Soddisfazione e grande apprezzamento sono stati espressi dal Conapo, il sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco, per la firma del protocollo d’intesa siglato dal comandante regionale della Guardia di Finanza, generale di Brigata Flavio Aniello, e il direttore regionale Abruzzo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Giorgio Alocci.

E’ quanto si apprende da una nota del segretario regionale del Conapo, Luigi Conti.

“Tale protocollo – ricorda Conti – si pone l’obiettivo di implementare le sinergie tra le due Amministrazioni dello Stato, deputate al soccorso in media-alta montagna e ambienti particolarmente difficili, al fine di rendere più efficace l’attività di soccorso congiunta a cui i due Corpi sono chiamati a operare”. “E’ un accordo che apprezziamo particolarmente – conclude la nota Conapo – perché siglato tra due Corpi dello Stato, quindi professionisti, che da sempre dimostrano spiccate capacità in situazioni di emergenza in ambienti montani, come la Guardia di Finanza, insieme all’alta competenza tecnica dei Vigili del Fuoco in materia di soccorso e sicurezza pubblica. Auspichiamo ora una decisa accelerazione nell’affidamento del servizio di elisoccorso ai Vigili del Fuoco, coniugando in questo modo la massima efficienza ed efficacia anche su questo tema ai consistenti risparmi di gestione che ne deriveranno per la Regione e quindi per i contribuenti abruzzesi”.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Soccorsi in montagna: aumenta l’efficienaza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*