Ex Attiva: interviene la Polizia

Pescara, protesta AttivaPescara, protesta Attiva

Ex Attiva: interviene la Polizia per far rimuovere il WC in strada. Si inaspriscono i toni della protesta dei 70 ex interinali di Attiva che da due mesi sono in presidio fisso, con tende, davanti a Palazzo di Città a Pescara.

Questa mattina agenti della Polizia Municipale – in zona c’erano anche alcuni agenti della Digos della Questura – hanno fatto rimuovere un wc e un bidet con scritte offensive per i politici, posti all’esterno delle tende. I manifestanti, che chiedono la stabilizzazione dopo otto anni consecutivi di lavoro nella pulizia della città per l’azienda municipalizzata, hanno anche esposto, sopra a cassettiere in legno, striscioni offensivi per gli amministratori. C’è poi un cartello con la scritta “sciopero  della fame”, iniziativa che dovrebbe prendere il via subito dopo le festività pasquali.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Ex Attiva: interviene la Polizia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*