“Alessandrini”: danni di natura dolosa

“Alessandrini”: danni di natura dolosa. In seguito a quanto riportato sugli organi d’informazione si registra la replica della Provincia di Pescara e del Dirigente scolastico dell’Istituto Alessandrini di Montesilvano.

Dopo le segnalazioni pervenute dallo stesso istituto, ed in seguito agli accertamenti effettuati dai tecnici della Provincia di Pescara, si legge nel documento,  il settore edilizia scolastica ha eseguito, a più riprese,  molteplici interventi di manutenzione, come la riparazione e la sostituzione di infissi e vetri; le riparazioni agli impianti elettrico e idrico-sanitario e alle pareti in cartongesso, etc.. Tutto questo tra non poche difficoltà, vista la ormai nota limitata disponibilità economico-finanziaria in cui versano, attualmente, le Province. In più di una circostanza si è rilevato infatti che i danni sono stati frutto esclusivamente di atti vandalici e comportamenti assolutamente inadeguati da parte dell’utenza scolastica (nello specifico sulle pareti in cartongesso e sull’impianto elettrico), per la riparazione dei quali – tanto più se pensiamo che gli interventi sono stati molteplici e ripetuti – si distraggono risorse economiche utili ad altre finalità pubbliche scolastiche. Più volte, nel corso degli anni, e in occasione di avvenimenti particolarmente gravi, quali allagamenti e danneggiamenti dei locali mediante dispersione delle polveri contenute negli estintori, la Provincia ha reso partecipe l’istituzione scolastica di questi deprecabili episodi, di cui l’Ente non è responsabile. Ciò nonostante in queste settimane la Provincia sta procedendo, sulla base di numerosi  sopralluoghi effettuati nel corso dell’ estate scorsa e concordati con il proprietario dell’ immobile e con il Dirigente scolastico interessati, all’esecuzione ex novo dell’ impianto elettrico e alla messa in sicurezza degli infissi.

“Auspichiamo- dichiara la Consigliera Leila Kechoud, che ha la delega a seguire il tema delle scuole per conto del Presidente – che tali episodi non si ripetano più,  a garanzia della sicurezza e serenità della popolazione scolastica e delle loro famiglie. In merito agli interventi da realizzare, invece vogliamo rassicurare sulla nostra piena volontà di portarli a termine, nei limiti delle disponibilità finanziarie esistenti”.

“Stiamo anche pensando di organizzare incontri e approfondimenti specifici – conclude la Kechoud –  e ulteriori misure volte alla tutela dell’ambiente scolastico, orientate al rafforzamento della vigilanza sugli alunni e sugli edifici, al fine di limitare gli eventi dannosi di natura oggettivamente dolosa, come quelli verificatisi in questo istituto”.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "“Alessandrini”: danni di natura dolosa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*