Corse clandestine a Pineto, due giovani a processo

Corse clandestine a Pineto, due giovani a processo. Avevano scelto la Provinciale 28, la strada che da Pineto conduce a Silvi per sfidarsi a bordo delle loro automobili. Sfrecciavano a circa 200 Km orari nella notte mettendo a rischio la propria incolumità e quella di ignari automobilisti.

Per questo motivo due giovani ventenni residenti tra Silvi e Roseto sono finiti davanti ai giudici. Rischiano da uno a otto mesi di reclusione ed il ritiro della patente oltre al sequestro dell’automobile. Il caso è stato denunciato qualche anno fa da un carabiniere fuori servizio che ha assistito alla gara clandestina sull’ arteria provinciale teramana. Le indagini partite subito dopo la denuncia hanno portato alla luce almeno due casi in cui i due giovani automobilisti si sono sfidati nelle folli corse clandestine. Episodi del genere sono stati denunciati anche in altre strade del teramano e si ipotizza che dietro queste corse clandestine possa celarsi un giro di di scommesse.

Sii il primo a commentare su "Corse clandestine a Pineto, due giovani a processo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*