L’Aquila: Festa della Polizia all’Auditorium Casella

polizia-laquila1

Con una sobria cerimonia, nella cornice dell’Auditorium Casella di L’Aquila, si è celebrato stamane il 164 esimo anniversario della fondazione della Polizia che anche quest’anno ha per tema “esserci sempre”.

Nel suo discorso, tenuto in una sala affollata di Autorita’ ma anche di giovani e di rappresentanti della societa’ cittadina, il questore di L’Aquila Alfonso Terribile, ha rivolto un commosso pensiero a tutti gli appartenenti alla Polizia caduti nell’adempimento del loro dovere a difesa della legalita’ ed ha illustrato i dati salienti relativi all’attivita’ della Polizia di Stato nell’anno trascorso. Il questore ha ricordato inoltre che “le migliori politiche di intervento in tema di sicurezza”, secondo gli esperti, “sono quelle che prevedono un corretto equilibrio tra l’attivita’ preventiva, fondata sulla collaborazione delle forze di polizia con i cittadini e sull’educazione e il rispetto della legalita’, e la rigorosa applicazione della legge a partire da un concreta certezza della pena”. A seguire, il prefetto della provincia di L’Aquila Francesco Alecci ed il questore hanno consegnato gli attestati di merito al personale che si e’ particolarmente distinto nello svolgimento dei compiti d’istituto. Infine, il questore ha consegnato un omaggio ai presidenti della societa’ Atletica L’Aquila e Rugby Experience School ed ai loro istruttori che aiutano i ragazzi diversamente abili a fare sport, rappresentando reali punti di riferimento per gli stessi e le loro famiglie. La cerimonia si e’ conclusa con la consegna da parte del questore al presidente e ad alcuni ragazzi dell’Associazione Italiana Persone Down onlus di L’Aquila di una riproduzione fotografica a ricordo della visita ricevuta in questura, finalizzata a fare conoscere l’attivita’ della Polizia di Stato.

“Oggi – aveva sottolineato nel suo intervento il questore – occorre che la gente comprenda che il continuo richiamo alla cultura della legalita’ non costituisce un luogo comune, non e’ una moda passeggera, ma sottolinea una condizione irrinunciabile per favorire lo sviluppo economico e sociale del paese nei suoi valori piu’ sani. La sicurezza, oggi, e’ un elemento fondante per il Paese: e’ la premessa di ogni prospettiva di futuro. Il cambiamento – ha osservato terribile – e’ evidente e lo dicono i risultati che la Polizia di Stato e le altre Forze di polizia ogni giorno ottengono nella lotta contro la criminalita’ comune, organizzata e terroristica. E’ doveroso evidenziare il forte apporto dell’Esercito italiano nell’Operazione strade sicure in cui i militari delle varie armi, fianco a fianco a poliziotti e carabinieri, hanno operato per la sicurezza delle nostre citta’.”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: Festa della Polizia all’Auditorium Casella"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*