Edilizia Scolastica, 2 milioni per adeguamento sismico

Edilizia scolastica, 2 milioni per adeguamento sismico. È un finanziamento di oltre due milioni di euro quello stanziato dal Miur per l’adeguamento sismico dell’edilizia scolastica in provincia di Teramo. A comunicarlo il commissario straordinario del Comune di Teramo Luigi Pizzi che ha ricevuto la relativa comunicazione dal presidente della Regione Abruzzo.

In virtù dell’intervento proposto dal Comune per Teramo sono stati stanziati fondi per i seguenti interventi: adeguamento/miglioramento sismico dell’edificio nuova Scuola dell’Infanzia di Villa Vomano per 192 mila euro, adeguamento/miglioramento sismico della Scuola dell’Infanzia di via Brigiotti, a San Nicolò a Tordino, per 538 mila euro, adeguamento/miglioramento sismico della Scuola dell’Infanzia di via Matteotti a Teramo per 510 mila euro, adeguamento strutturale della scuola Media Savini per 600 mila euro, adeguamento strutturale della Scuola Elementare San Giuseppe per 450 mila euro, manutenzione straordinaria della Scuola Elementare di Piano della Lenta per 75 mila euro. Adesso, come annunciato dal commissario, il Miur completerà l’iter procedurale per la formale assegnazione delle risorse assegnate direttamente al Comune di Teramo.

Sii il primo a commentare su "Edilizia Scolastica, 2 milioni per adeguamento sismico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*