Venerdì Santo, L’Aquila si prepara al corteo del Cristo Morto

Pochi giorni ancora alla 63ª edizione della processione del Cristo Morto. Un Venerdì Santo per la prima volta dal sapore diverso.

Dopo otto anni dal terremoto la ricostruzione procede per la parte privata a buon ritmo, il centro storico incomincia a ripopolarsi e torna la voglia di una vita normale e serena, di recuperare il gusto delle tradizioni religiose e quotidiane di una città che dal 2009 vive l’incubo del terremoto.

In questo spirito di ritorno alla vita venerdì si svolgerà la processione solenne del Cristo Morto, che guarda caso nel 2009 sarebbe caduta il giorno dopo il devastante sisma, per questo è molto sentita dagli aquilani. La solenne processione ogni anno richiama all’Aquila fedeli e curiosi per la sua suggestione, è in effetti una straordinaria galleria d’arte moderna; ognuno dei trofei e dei simulacri, che le varie Confraternite portano in corteo lungo le strade buie e silenziose della città, è una espressione d’arte plastica e figurativa.

Le sculture della versione “moderna” della processione aquilana, infatti, sono state realizzate da artisti di fama internazionale tra cui, Remo Brindisi, Giò Pomodoro, Armando Di Rienzo e Lucio Fontana. Intanto proseguono i riti della Settimana Santa. Oggi nella Chiesa Parrocchiale di San Francesco d’Assisi a Pettino verrà celebrata la Liturgia Crismale durante la quale, il clero diocesano rinnova le promesse sacerdotali; domani, Giovedì Santo, l’Arcivescovo Giuseppe Petrocchi presiederà, sempre a Pettino, alle 20,30 la Messa in memoria della pasqua ebraica e l’istituzione dell’Eucaristia e del Sacerdozio. Rivivrà il gesto della Lavanda dei Piedi. Nel giorno del Venerdì Santo, invece, monsignor Petrocchi celebrerà, alle 15 nella chiesa di S. Pio X al Torrione, la Passione del Signore. Infine, Alle 20 di venerdì la Solenne Processione del Cristo Morto partirà dalla Basilica di San Bernardino. Proprio per non intralciare i riti e gli appuntamenti della Settimana Santa, nella zona del centro stoico più vicina al percorso sono stati sospesi i lavori del tunnel intelligente dei sottoservizi.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Venerdì Santo, L’Aquila si prepara al corteo del Cristo Morto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*