Vasto: oggi l’autopsia su corpo marinaio ucciso da gas

nave porto vastonave porto vasto

Sarà effettuata questa mattina, a Chieti, l’autopsia sul corpo del marittimo di 23 anni morto il 5 febbraio scorso dopo aver inalato sostanze tossiche a bordo in una battente bandiera russa, ormeggiata a Vasto.

Timur Iakkaonv, 23 anni, è deceduto dopo aver inalato sostante tossiche a bordo della nave Azar River, battente bandiera russa. Il medico legale, Pietro Falco, effettuerà la ricognizione cadaverica, sul corpo del giovane marittimo. All’esame saremo saranno presenti i legali della famiglia della vittima. La Procura di Vasto ha aperto un fascicolo e ha affidato l’indagine a Cosimo Rotolo, comandante dell’Ufficio circondariale marittimo di Punta Penna. Due, al momento, le persone indagate. Il marittimo è stato ucciso in pochi minuti dai gas sprigionati dalla cisterna che stava pulendo.  Il giovane è stato soccorso ed è morto in pochi minuti. Nella cisterna da pulire c’erano residui di olio di colza, probabilmente con l’aggiunta di acqua di mare e di un detersivo, la miscela risultata è stata fatale. Nell’incidente sono rimasti intossicati anche altri due colleghi che ora stanno meglio, Solo l’autopsia sul corpo della giovane vittima potrà, tuttavia, chiarire le cause della morte e solo allora, la salma di Timur, sarà restituita ai familiari.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Vasto: oggi l’autopsia su corpo marinaio ucciso da gas"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*