Torre de’ Passeri: assessore Sclocco al nido con i bimbi

L’assessore regionale Marinella Sclocco, in visita al nido comunale di Torre de’Passeri, ha raccolto l’invito del sindaco Piero Di Giulio ed ha passato un pomeriggio con i bimbi.

Un pomeriggio con i bimbi del nido comunale di Torre de’ Passeri, per conoscere da vicino una realtà interessante del paese, in attività da tre anni, ed incontrare l’amministrazione comunale, il personale della struttura e le famiglie dei bimbi che la frequentano. Ha raccolto con entusiasmo l’invito del Sindaco Piero Di Giulio, l’assessore alle Politiche sociali della Regione Abruzzo Marinella Sclocco che ha fatto visita, lunedì 11 aprile, al Nido dei Passerotti. L’incontro ha rappresentato l’occasione per l’esponente della Giunta D’Alfonso per fare il punto sui bandi, di prossima uscita, che daranno sostegno ad Enti e famiglie attraverso fondi che permetteranno da un lato di contenere le rette, dell’altro di fare piccoli lavori di miglioria o implementazione delle strutture se realizzate con finanziamenti pubblici.
“Devo fare i complimenti a tutti coloro che animano questa bellissima struttura, all’amministrazione comunale e alla cooperativa Il Gabbiano che la gestisce – ha detto l’assessore Marinella Sclocco, dopo aver visitato i locali di via Dante Alighieri e partecipato al laboratorio “Favole a colori” con il racconto delle avventure di Peter Pan – prima di entrare nel merito vorrei anche ricordare che, fra tutti i servizi sociali, quello dei nidi infanzia accreditati è l’unico con regole e notizie certe, in cui tutte le competenze sono certificate e le professionalità riconosciute. Lo stesso sistema di garanzie ed equità non vale, per esempio, nelle case di riposo. Insomma i nidi d’infanzia accreditati sono fuori dal far west del sociale. Quanto ai fondi, la Regione – ha aggiunto anche l’assessore regionale alle Politiche sociali – pubblicherà a breve due bandi: uno legato al sostegno alla frequenza, che abbiamo mandato a febbraio a Roma, al Ministero, l’altro che permetterà di fare interventi concreti, ma solo per nidi realizzati con finanziamenti per lavori pubblici”. “A Torre de’ Passeri, siamo pronti, una volta pubblicati a rispondere agli avvisi pubblici che conterranno interventi a favore del sistema dei servizi educativi per la prima infanzia – ha spiegato il primo cittadino Piero Di Giulio, che ha ricevuto l’assessore Sclocco insieme ai rappresentanti di giunta, al presidente del Consiglio comunale e alla dirigente scolastica – sin dalla costruzione, nel 2012, e dall’affidamento in gestione della struttura, il Comune ha sempre sostenuto attraverso la puntale partecipazione a bandi e anche con fondi propri con l’obiettivo di riuscire ad alleggerire ulteriormente il costo mensile a carico delle famiglie, in modo da consentire a un numero sempre crescente di bambini di fruire del servizio e continuare ad offrire prestazioni fondamentali da un punto di vista educativo”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Torre de’ Passeri: assessore Sclocco al nido con i bimbi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*