Spoltore: arrestato ladro di profumi

profumi11

Aveva rubato un gran numero di confezioni di profumi all’interno di un negozio di Spoltore, i Carabinieri hanno arrestato un 44enne pregiudicato di Pescara.

I Carabinieri della Stazione di Spoltore hanno tratto in arresto, nella quasi flagranza di reato di furto aggravato in concorso e ricettazione, un 44enne pregiudicato pescarese, Arcangelo Ferrigno. L’uomo, intorno alle ore 10.30 di ieri, insieme ad una complice al momento non identificata, si era impossessato di un gran numero di confezioni di profumo all’interno del negozio “Acqua & Sapone” di Spoltore. I due, nonostante siano stati inseguiti dal personale del negozio, sono riusciti a far perdere le loro tracce fuggendo a bordo di un’autovettura. Le ricerche sono scattate immediatamente e i Carabinieri di Spoltore hanno intercettato l’auto sull’asse attrezzato, nei pressi di  Pescara, alla cui guida c’era il 44enne. Della refurtiva però, del valore di novecento euro, e della complice, nessuna traccia. Il ladro di profumi è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida prevista per oggi. Sono in corso le indagini per identificare la complice del furto.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Spoltore: arrestato ladro di profumi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*