Silvi: a fuoco l’ex Villaggio del fanciullo

pescara-barche-a-fuoco

A fuoco l’ex Villaggio del Fanciullo di Silvi, spesso ricovero di extracomunitari e senzatetto. Le fiamme si sono sviluppate nella notte.

Il rogo è partito dal piano terra, forse qualcuno voleva riscaldarsi ed ha acceso il fuoco visto che, la struttura abbandonata viene utilizzata spesso come rifugio da disperati. L’allarme è scattato intorno alle 23: tre squadre dei vigili del fuoco hanno impiegato circa 4 ore per domare le fiamme. Quando sono arrivati i pompieri sul posto non c’era più nessuno. E’ probabile che qualcuno,tra senzatetto ed extracomunitari, che stava passando lì la notte abbia acceso il fuoco per riscaldarsi o per cucinare innescando così l’incendio. Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Giulianova e della stazione di Silvi. Il sindaco Francesco Comignani assicura che la struttura, ormai fatiscente e abbandonata da tempo, sarà presto abbattuta.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Silvi: a fuoco l’ex Villaggio del fanciullo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*