San Giovanni T., M5S: “Ex Fonderia bomba ecologica”

marcozzi-cutrupi1

“L’ex fonderia di San Giovanni Teatino è una bomba ecologica”, così il Movimento 5 Stelle che va all’attacco delle amministrazioni comunali dal 2010 ad oggi.

Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle a San Giovanni Teatino, Mario Cutrupi e la consigliera regionale Sara Marcozzi, hanno indetto una conferenza stampa per denunciare lo stato di abbandono dell’ex fonderia che insiste nella città. Per Marcozzi, le due amministrazioni comunali che si sono succedute dal 2010 ad oggi, non hanno fatto nulla per bonificare la zona. Cutrupi ha spiegato che si tratta di un sito ampio, dove dentro c’è ogni tipo di inquinante, dall’amianto all’arsenico, e che i cittadini sono preoccupati e chiedono interventi immediati nell’area dell’ex fonderia. I rappresentanti del Movimento 5 Stelle chiedono, inoltre, di appurare eventuali responsabilità di chi ha lasciato in abbandono l’ex fonderia senza intervenire.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "San Giovanni T., M5S: “Ex Fonderia bomba ecologica”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*