Pescara: vandali devastano uffici anagrafe Comune

vandali-comune-pescara1

La scorsa notte ignoti vandali hanno fatto irruzione negli uffici dell’Anagrafe situati al piano terra del Palazzo ex Inps in Piazza Italia, devastando gli uffici.

I balordi hanno rotto le porte di accesso agli uffici e hanno messo a soqquadro tre stanze. I vandali sono entrati presumibilmente dalla porta retrostante l’ingresso dell’Urp e affacciata su piazza Italia che portava alcuni segni di effrazione. Dagli uffici sono stati prelevati gli incassi degli accessi agli atti e permessi di sosta pagati dai cittadini, pari a un importo di 130 euro circa. Non risulta sottratto niente altro, completamente ignorata la zona destinata al rilascio delle carte di identità.

Sii il primo a commentare su "Pescara: vandali devastano uffici anagrafe Comune"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*