Pescara: Nigeriano pulisce strade e dà ripetizioni di Inglese

mano-nera-bianca1

Pescara: un giovane Nigeriano pulisce le strade cittadine e dà ripetizioni di Inglese in cambio di cibo, qualche abito e, magari, anche un sorriso.

Si chiama Victor, è un cittadini nigeriano di 25 anni, arrivato in Italia qualche mese fa. Victor lo si incontra per le strade di Pescara dove, con altri cittadini immigrati, pulisce con scopa e paletta i marciapiedi, chiedendo in cambio, ai passanti, non denaro ma magari della frutta, o qualche abito. Un modo, questo, per sentirsi parte della città, dice. Ma c’è di più, Victor fa anche ripetizioni di Inglese a quegli Italiani che vogliano imparare meglio una lingua che, volenti o nolenti, serve comunque, nel lavoro e nella vita. In Nigeria, infatti, la lingua con cui comunicano le varie etnie è proprio l’Inglese. Il giovane non chiede soldi, solo un pasto, oppure dell’abbigliamento, qualche coperta. Lui, ci dice, ha scritto anche un libro sulla sua vita che vorrebbe pubblicare. Gli chiediamo se ha voglia di tornare in Nigeria, ci risponde di no: “Lì non ci sono diritti umani, la situazione è precaria e difficile.”

Solo di ieri la notizia di un commando di uomini armati che ha aperto il fuoco in una chiesa in Nigeria, uccidendo due sacerdoti e almeno 15 fedeli. L’attacco è stato compiuto durante la celebrazione della messa in una chiesa del villaggio di Mbalom, nello stato di Benue. Il commando, secondo le informazioni diffuse dalle autorità, si è fatto largo tra i fedeli e ha ucciso i due sacerdoti. Successivamente, i criminali hanno aperto il fuoco sulle persone presenti nell’edificio. Durante la fuga, come ha riferito la diocesi locale, il commando ha dato fuoco ad abitazioni e campi.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Nigeriano pulisce strade e dà ripetizioni di Inglese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*