Primavera con i bagni di sole… gratuiti sulle spiagge abruzzesi

spiaggia-sole1

Primavera con i bagni di sole… gratuiti sulle spiagge abruzzesi, a inizio marzo è partita la stagione. A Pescara i malumori dei balneatori per il cantiere non ancora ultimato sulla riviera sud.

E’ Sandro Lemme, presidente regionale Turismo Confartigianato, a cavalcare l’onda della polemica e si fa portavoce anche di altri balneatori unitamente preoccupati per i lavori in corso su rivera sud, a Pescara, per la riqualificazione del lungomare che, però, non convincono gli stessi e chiedono, almeno, vengano ultimati prima dell’estate. Ci sono però anche le note liete, novità, spiega sempre Lemme, che riguardano tutto l’Abruzzo: la stagione è partita a inizio marzo ed è possibile praticare l’elioterapia, insomma, in parole semplici, prendere il sole e i suoi benefici gratis, in spiaggia, fino a quando gli stabilimenti non posizioneranno gli ombrelloni. Altra novità, la proroga della stagione a dicembre 2020, dunque con la possibilità di mettere, ad esempio, gazebo, che potranno rimanere in inverno per far vivere il mare 4 stagioni. C’è chi, come Lemme, ha intenzione di installare una fontana salva batteri in mezzo al mare, con lo scopo sia decorativo sia di ossigenare l’acqua e renderla più pulita. Tutto questo anche sull’onda dell’entusiasmo per la proroga della concessione, che è legge, di 15 anni per i gestori degli stabilimenti balneari. Insomma splende il sole, ma le nubi sono all’orizzonte, a Pescara, poiché diversi balneari e operatori commerciali hanno mal digerito i lavori di riqualificazione approntati dal Comune, che sono ancora in corso, creando non pochi disagi a Portanuova. Lemme fa una proposta al Comune di Pescara e di San Giovanni Teatino per far passare l’autobus di linea in piazza Le Laudi e dunque evitare ai cittadini di prendere la macchina e trascorrere più tempo in auto, per cercare parcheggio, che in spiaggia. I biglietti verranno rimborsati dagli stessi balneatori.

Sii il primo a commentare su "Primavera con i bagni di sole… gratuiti sulle spiagge abruzzesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*