Pescara: in mezzo al guano degli storni, l’appello dei commercianti

guano-storni1

In mezzo al guano degli storni, i tanti uccellini che abitano e fanno i loro bisognini… sugli alberi della centralissima via Trento, a Pescara. Un problema sanitario che deve essere risolto: l’appello di commercianti e residenti.

Quando si dice… in mezzo al guano, sì, quello degli storni, che più volte al giorno fanno i loro bisogni che precipitano giù dagli alberi scelti come dimora, nella centralissima via Trento, a Pescara. Diverse le segnalazioni di residenti e commercianti che sono stanchi di una situazione che potrebbe diventare anche sanitaria. Se è vero che il Comune si aziona per pulire ciò che seminano gli storni, è anche vero, dice Claudio Minicucci della Chitarra Antica, che il problema non è di facile soluzione visto che gli uccellini in questione più volte sentono il, o meglio, i bisogni. Ci si rivolge in particolare alla Asl, visto che il guano degli storni, oltre a interessare i marciapiedi, rischia di colpire in pieno i passanti, e i sellini delle bici posteggiate in pieno centro. C’è chi pensa di ricorrere, come fatto anche in altre città, a un falchetto, ma anche qui le posizioni sono divise.

Il servizio del Tg8

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: in mezzo al guano degli storni, l’appello dei commercianti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*