Pescara: emergenza freddo per i senzatetto

baroni1

Emergenza freddo: a Pescara riparte la collaborazione tra Comune, Caritas, associazioni e alberghi cittadini per dare assistenza ai senzatetto.

Nei giorni scorsi si è svolta una riunione operativa fra Comune, Caritas e la rete di associazioni che si occupano di persone senza fissa dimora. Con l’arrivo del freddo, si ripropone, a Pescara, la problematica dell’accoglienza per i senzatetto. Alla riunione hanno preso parte rappresentanti di Caritas, Croce Rossa, associazione On the Road e Comunità di Sant’Egidio.

“La rete scatta – spiega l’assessore comunale Giuliano Diodati – quando i ricoveri da assicurare sono oltre i 50 coperti dalla Caritas e abbiamo avviato il protocollo operativo che individua aree e luoghi dove ospitare. La riunione è servita anche a fare il punto sulle iniziative per evitare situazioni emergenziali e accogliere in una struttura di riferimento le persone che hanno bisogno di un tetto quando fa freddo e quando c’è bisogno. Oltre alla cittadella della Carità che già ospita persone indigenti, infatti, il Comune attraverso la Caritas ha attivato anche delle convenzioni con degli alberghi cittadini che accoglieranno i senza fissa dimora in vista del freddo”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: emergenza freddo per i senzatetto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*