Pescara: Carabinieri, un arresto e una denuncia

carabinieri111

Sorvegliato guida senza patente, arrestato dai Carabinieri di Pescara. Denunciato anche un 35 enne a bordo di una bici elettrica rubata.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno arrestato, per inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura della sorveglianza speciale, un 65 enne, di Pescara, con numerosi precedenti penali. La pattuglia in servizio di perlustrazione, transitando sul Ponte della Libertà, ha notato l’uomo, sorvegliato speciale, alla guida della propria autovettura. Tale violazione, che si applica a soggetti ritenuti pericolosi, ha consentito l’arresto in flagranza del rom. Ieri la direttissima.

Sempre ieri sera ancora i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno denunciato per il reato di ricettazione un 35 enne, rumeno, con diverse segnalazioni di polizia tra cui reati contro il patrimonio. L’uomo è stato trovato nell’area di risulta, a seguito di un normale controllo, con una bicicletta elettrica della quale non ha saputo fornire giustificazioni circa la provenienza. Una breve ricerca ha permesso ai militari di appurare che il mezzo era stato rubato solo due giorni prima ad una signora residente a San Donato che è potuta rientrare così in possesso di quanto ingiustamente sottrattole. Ingente il valore: oltre 1000 euro.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Carabinieri, un arresto e una denuncia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*