Ortona: celebrazioni per Liberazione

ortona-guerra1

Celebrazioni a Ortona per il 74/o anniversario Liberazione, oggi diverse iniziative.

Dalle 9.15 alle 17 di oggi saranno diversi gli eventi per la celebrazione del 74/o anniversario della Liberazione di Ortona, punto di partenza per altre iniziative legate al Mese della memoria in vista della ricorrenza, a dicembre 2018, del 75/o anniversario della Battaglia di Ortona. La manifestazione di oggi, “28 dicembre 1943-2017”, sarà avviata con il ricordo delle vittime civili e militari. Ad accogliere gli ospiti il sindaco Leo Castiglione. Alle 9,30 ci sarà un omaggio al monumento che ricorda i militari canadesi caduti per la liberazione di Ortona e sarà scoperta una targa in ricordo di Maria e Francesca La Sorda. Alle 11 in Cattedrale ci sarà una Santa Messa celebrata dall’arcivescovo Emidio Cipollone. Nel pomeriggio, alle 16.30, alla biblioteca comunale, ci saranno le mostre Terra bruciata- Ortona e Cassino nella campagna d’Italia e La Battaglia di Ortona tra le pagine. Dalle 17 al Teatro Tosti ci sarà la consegna di attestati e riconoscimenti a 18 studenti che si sono diplomati con il massimo dei voti e la consegna del “Premio 28 dicembre” dedicato agli ortonesi che si sono distinti nel campo professionale, sociale e culturale. Quest’anno il premio viene attribuito alla dottoressa Sonia Albanese, responsabile del Gruppo Qualità Ospedaliera del Dipartimento Medico-Chirurgico di Cardiologia Pediatrica dell’Ospedale Bambino Gesù e vincitrice del concorso pubblico per Struttura Complessa di Cardiochirurgia Pediatrica presso l’Azienda Arnas Civico di Palermo nel maggio 2017. La Albanese è stata la prima donna ad eseguire il trapianto cardiaco in Italia.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Ortona: celebrazioni per Liberazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*