Montorio: estorsione a un anziano, nei guai 16 enne

Ruba le chiavi dell’auto a un anziano e chiede 250 euro riscatto, 16 enne denunciato per tentata estorsione.

Avrebbe tentato di estorcere denaro a un uomo di 80 anni, dopo avergli rubato le chiavi della macchina: è accaduto a Montorio dove i Carabinieri hanno individuato un 16 enne proprio grazie alla collaborazione dell’anziano. L’uomo, infatti, si è presentato in caserma per raccontare l’accaduto e cioè che qualcuno gli ha rubato le chiavi della propria vettura e gli ha fatto trovare sul sedile dell’auto parcheggiata sotto casa un biglietto con scritto: “Se rivuoi le chiavi mi devi dare 250 euro”, indicando il posto dello scambio. Così, biglietto alla mano, l’uomo si reca dai Carabinieri che lo accompagnano sul posto dello scambio. All’inizio si è pensato a un gesto di un disperato, forse di un tossicodipendente, invece il protagonista è un insospettabile: un ragazzo di appena 16 anni. Il giovane, vedendo che l’anziano non era solo, ha tentato di fuggire ma viene raggiunto e ha riferito di essere lì per caso. Pure quando dal giubbino escono fuori le chiavi della macchina, ha sostenuto di non saperne niente. Poi la telefonata ai genitori, la sorpresa e anche la disperazione del padre e della madre: una famiglia tranquilla, senza problemi, quella del ragazzo. La vicenda viene segnalata alla Procura di minori e per il 16 enne scatta la denuncia per tentata estorsione.

Sii il primo a commentare su "Montorio: estorsione a un anziano, nei guai 16 enne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*