Ex camionista coltiva sue rose su Strada Parco

rose11

Da camionista, ora in pensione, a giardiniere per hobby: Ernesto Di Blasio coltiva le sue rose sulla Strada Parco perché non sopportava più l’aiuola piena nel degrado.

Ernesto Di Blasio, oggi pensionato oggi, prima camionista, ama il giardinaggio. La sua storia ci viene raccontata dall’artista Gino Berardi che vive, come Ernesto, a Montesilvano. L’ex camionista ha messo a dimora, a spese sue, le sue rose lungo la Strada Parco, perché non sopportava più vedere l’aiuola davanti casa sua piena di erbacce. Un giorno così, ha deciso di coltivare a roseto, il pezzo davanti alla sua abitazione, in via della liberazione. Come si nota anche dalla foto, le rose sono curate con passione e dedizione come se quel tratto di Strada Parco fosse un suo giardino. Insomma, la storia di Ernesto camionista in pensione, ora giardiniere per passione, dovrebbe essere di monito alle amministrazioni pubbliche per la manutenzione e la salvaguardia del territorio.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Ex camionista coltiva sue rose su Strada Parco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*