L’Aquila: riapre centro raccolta sangue CRI

sangue-donazione-cri1

Dopo una lunga chiusura, il Centro Raccolta Sangue della Croce Rossa Italiana presente a L’Aquila riaprirà domani, lunedì 17 luglio.

Dopo 7 mesi di chiusura del Centro Raccolta Sangue della CRI con sede in L’Aquila V.le della Croce Rossa,14 “CASA CRI”, inaugurato nel lontano 1958, tornerà operativo grazie alla nuova convenzione stipulata con la Regione Abruzzo e con la ASL 1, spiega Gabriele Perfetti, Presidente Regionale della Croce Rossa Abruzzo. La struttura riaprirà domani, alla presenza delle autorità regionali e cittadine.

“La temporanea chiusura del Centro – prosegue – è stata determinata da difficoltà nella sottoscrizione della convenzione per le attività trasfusionali con la Regione Abruzzo. Più nel dettaglio, la recente trasformazione giuridica della Croce Rossa da Ente di diritto pubblico ad Associazione privata (Associazione di Promozione Sociale) ha comportato, in un primo momento, l’esclusione della Croce Rossa dalle attività di promozione per la donazione e la raccolta del sangue, con conseguente chiusura del Centro Raccolta Sangue CRI presente a L’Aquila dal 1958. Un’ordinanza del Tar Abruzzo ha recentemente consentito al Comitato Regionale CRI Abruzzo la stipula della convenzione con la Regione Abruzzo per la partecipazione alle attività trasfusionali. La sottoscrizione della convenzione permette, oltre alla riapertura del Centro Raccolta Sangue gestito dal Comitato Regionale CRI Abruzzo, il cui Presidente è il dottor Gabriele Perfetti, anche la partecipazione della CRI all’attività di promozione della donazione del sangue da parte dei 14 Comitati territoriali presenti in Abruzzo (L’Aquila, Sulmona, Avezzano, Carsoli, Teramo, Giulianova, Roseto, Pescara, Spoltore, Penne, Cepagatti, Chieti, Lanciano e Vasto). La Croce Rossa, vista anche la grave carenza di sangue in Abruzzo, è pronta a contribuire attraverso l’attività di raccolta dei suoi donatori, all’obiettivo dell’autosufficienza regionale in modo da assicurare la tutela del diritto alla salute e i livelli essenziali delle prestazioni costituzionalmente garanti.
Ci uniamo al recente e forte appello del Centro Nazionale Sangue e delle altre Associazioni per la donazione di sangue, soprattutto ora che con le partenze per le vacanze estive e il caldo è più probabile che si verifichi un calo fisiologico delle donazioni con conseguente diminuzione delle scorte di sangue. Salvare una vita – conclude Perfetti – può avvenire anche semplicemente tramite la donazione del sangue”.

Il Centro Raccolta Sangue si trova in viale della Croce Rossa , n. 14. Per il periodo estivo sarà aperto: lunedi, mercoledi, venerdi e sabato dalle 8 alle 12; la donazione può essere effettuata dalle 8 alle 10:30. Contatti: [email protected] – 0862/766365 mobile 366/4911413.”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: riapre centro raccolta sangue CRI"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*