L’Aquila: manifestazione lavoratori edili

ricostruzionesisma

Lavoro, manifestazione edili, Ance: “No concorrenza fuori norma”.

Ricevuti dal presidente Ance Ettore Barattelli i rappresentanti dei lavoratori del comparto edilizia che hanno manifestato ieri a L’Aquila, davanti la sede del Torrione, a sostegno dello sciopero nazionale del 18 dicembre prossimo e del rinnovo del contratto di lavoro del settore. Barattelli ha condiviso le rivendicazioni sindacali, soprattutto per quanto riguarda la tutela degli enti bilaterali che va nella direzione di un rafforzamento delle imprese sane che subiscono danni ingenti dalla concorrenza che agisce fuori norma nel campo del lavoro nero, del dumping contrattuale, della formazione e sicurezza. Hanno partecipato al tavolo i rappresentanti regionali e territoriali delle federazioni di categoria, in particolare hanno esposto i temi di rivendicazione i Segretari Regionali, Silvio Amicucci, Giancarlo De Santis e Giovanni Panza, rispettivamente di Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil.

“La piattaforma di confronto, presentata ad inizio anno – si legge in una nota Ance – contiene richieste di adeguamento salariale, tutela del sistema degli Enti Bilaterali e loro potenziamento, lotta all’evasione fiscale e al lavoro nero, rafforzamento della sicurezza sul lavoro, l’istituzione di un fondo sanitario integrativo nazionale, il rafforzamento della  previdenza complementare e l’istituzione di un fondo integrativo per il pensionamento anticipato dei lavoratori edili maggiormente esposti a rischio”.

 

“Il clima del dialogo è stato costruttivo ed il Presidente Barattelli, da pochi giorni nominato all’interno del comitato di Presidenza di Ance Nazionale ha assicurato che si farà portavoce delle istanze dei sindacati presso il neo-eletto Presidente Nazionale Gabriele Buia”. “Al tavolo – conclude la nota – al fianco dei temi nazionali si sono gettate le basi per la definizione dei temi provinciali già sul tavolo di contrattazione e che riguardano diversi argomenti, dalle aliquote per gli Rlst alla nuova Scuola Edile che diventerà un grande centro di formazione delle maestranze”.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: manifestazione lavoratori edili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*