L’Aquila: anziana rapinata in casa

ladra-casa-anziana

Un furto è stato messo a segno nella notte tra venerdì e sabato nella frazione Bagno di L’Aquila: un’anziana è stata rapinata in casa.

Un uomo si è introdotto intorno alle 2, attraverso una finestra al piano terra, nell’abitazione di una anziana signora. Probabilmente era a conoscenza che in casa, in quel momento, ci fosse solo la 85enne. Il malvivente ha tappato la bocca della signora minacciandola tanto che l’anziana gli ha consegnato circa duemila euro che erano in parte la pensione ritirata all’ufficio postale il giorno prima, in altra parte per una spesa da effettuare. Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia per i rilievi. In base alle testimonianza pare che il ladro fosse a volto scoperto e avesse un accento straniero.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: anziana rapinata in casa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*