Lanciano: scuola dell’infanzia in legno

scuola-legno111

Scuola dell’infanzia eco sostenibile in legno, lavori al via a giugno.
A Lanciano, pronta per il 2019-20, ospiterà 90 bambini.

Una scuola dell’infanzia in legno, su un unico piano, ideata con i più moderni criteri antisismici e produzione di energia elettrica con pannelli fotovoltaici, ampie vetrate, disposta in direzione sud-est per sfruttare al meglio la luce naturale: è quella prevista dal progetto presentato oggi dal sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, e dall’assessore all’Istruzione, Giacinto Verna. Costerà un milione 100 mila euro, somma proveniente da fondi comunali. A febbraio il bando di gara, a giugno previsto l’inizio lavori.

“Pensiamo di completare la scuola, che ospiterà 90 bambini – ha spiegato Pupillo – per l’anno scolastico 2019-2020. Sorgerà su un terreno comunale di 630 metri quadri. Per noi rappresenta un prototipo di scuola moderna e totalmente sicura come esempio per l’intero comprensorio”.

L’edificio, progettato dallo Studio Ucci Architetti di Lanciano, verrà coibentato con lana di roccia, i pannelli fotovoltaici produrranno 15 kw di energia. All’interno verrà realizzata una piazza dove i bambini potranno svolgere attività comuni. Ci sarà anche un giardino di 16 metri quadri con alberi.

“Questa scuola – ha aggiunto Pupillo – risponde alle nuove esigenze per fornire nuovi servizi di eccellenza e al passo coi tempi dal punto di vista della ecosostenibilità ambientale e sicurezza per i bambini e lavoratori. Per la sicurezza delle scuole cittadine abbiamo progetti per 5 milioni di euro, di cui 3,2 già finanziati”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

1 Commento su "Lanciano: scuola dell’infanzia in legno"

  1. Bello un giardino da 16 mq

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*