Gioia Marsi: immigrato irregolare getta droga nella fuga

carabinieri posto di blocco

Un giovane immigrato irregolare tenta di gettare la droga nella fuga, dopo essere stato fermato dai Carabinieri che dopo un breve inseguimento lo hanno arrestato.

I Carabinieri  di Avezzano hanno tratto in arresto un uomo di 34 anni, di origini marocchine, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il giovane immigrato, irregolare e senza fissa dimora, è stato fermato a Gioia dei Marsi dai Carabinieri, dopo un breve inseguimento. Nella fuga, l’uomo, aveva cercato di disfarsi di una di una busta contenente 10 grammi di cocaina purissima. Il giovane è ora ristretto nel carcere di Avezzano su disposizione della Procura.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Gioia Marsi: immigrato irregolare getta droga nella fuga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*