Carnevale d’Abruzzo: taxi gratuiti per anziani e disabili

carnevale-dabruzzo

Taxi gratuiti per anziani e disabili residenti che non hanno la possibilità di recarsi autonomamente al Carnevale d’Abruzzo, da domani, a Francavilla.

Nelle giornate di domani, domenica 7 (prima sfilata) e domenica 14 febbraio 2016 (terza sfilata), in occasione della 61 esima edizione del Carnevale d’Abruzzo, il Comune di Francavilla al Mare attiva un servizio gratuito di taxi-sociale rivolto ad anziani e disabili residenti che non hanno la possibilità di recarvisi autonomamente, per il trasporto andata/ritorno dalla propria abitazione al luogo della sfilata. Il servizio sarà attivo dalle ore 13.00 alle ore 18.30 (circa). E’ possibile prenotarsi già dal giorno precedente, prenotandosi al numero di cellulare 327/0152509.

Il Carnevale d’Abruzzo di Francavilla al Mare è il più antico della regione, la sua istituzione risale ai primi anni del dopoguerra. La costruzione dei carri è affidata ad esperti maestri cartapestai del luogo, che per la realizzazione delle strutture partono da modelli in argilla per poi proseguire con la cartapesta e la vetroresina. Con arte e maestria, vengono realizzati i carri e i loro protagonisti, ispirati alla caricatura e alla satira di personaggi ed eventi assurti alla ribalta dei media nel corso dell’anno. Alla sfilata partecipano anche gruppi folcloristici, bande musicali e i cittadini, soprattutto bambini, vestiti in maschera. Emblema del carnevale francavillese è Patanello. Si narra che la maschera si ispira a un ciabattino “zi’ patane” vissuto tra la fine dell’800 e i primi del ‘900 nella bella città abruzzese. Egli era un personaggio stravagante e carismatico, che amava fare baldoria, girare per le osterie e soprattutto era famoso per i suoi scherzi goliardici. Tuttora Re Patanello apre il corteo seguito da tutti gli altri carri e dai diversi gruppi mascherati. La sfilata dei carri allegorici della 61^ edizione si terranno il 7, il 9 e il 14 febbraio 2016.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Carnevale d’Abruzzo: taxi gratuiti per anziani e disabili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*