Francavilla: “Palazzo Sirena non c’è più”

palazzo-sirena11

Palazzo Sirena: il sindaco di Francavilla annuncia che l’edificio non c’è più. Luciani comunica l’avvenuto abbattimento: “Né vincitori né vinti”.

“Il Palazzo Sirena non c’è più, nessuno ha vinto né perso, non ci saranno festeggiamenti di alcun tipo perché non c’è nulla da festeggiare”. Così il sindaco di Francavilla al Mare, Antonio Luciani, con un post pubblicato su Facebook ha annunciato l’avvenuto abbattimento di Palazzo Sirena, che ha destato grandi polemiche, tra favorevoli e contrari alla rimozione dell’edificio.

“Non è stata una partita di calcio, ma una discussione tra tesi contrapposte seppur con toni accesi – prosegue il sindaco – ora torniamo alla nostra vita, poi il tempo dirà. Leggo molte inesattezze sui giornali e sui social, che vanno dai costi ai volumi per finire alle inchieste – conclude Luciani – fidatevi, con calma preciserò ogni singolo argomento senza alcun problema, mettendoci la faccia, come ho sempre fatto”.

Il riferimento è all’inchiesta aperta dalla Procura di Chieti, sulla base di un esposto presentato dal Comitato abruzzese del paesaggio, che ha allegato alla documentazione la comunicazione inviata dalla Soprintendente al sindaco, nella quale si chiedeva all’ amministrazione di attendere fine mese, prima di avviare i lavori, per avere il parere del segretariato regionale della Soprintendenza.

Sii il primo a commentare su "Francavilla: “Palazzo Sirena non c’è più”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*