Dipendenti Ivri chiedono incontro a prefetto Chieti

ivri1

A seguito della vicenda Ivri condannata per attività sindacale nei confronti dei dipendenti, gli stessi dopo un assemblea nutrita accesa hanno deciso di richiedere al Prefetto di Chieti e al Presidente del Tribunale di Chieti di intervenire.

Lo riferiscono gli stessi dipendenti in un comunicato “Affinché si possano verificare con attenzione in fatti, ritenendo la sentenza frutto di una valutazione frettolosa. I dipendenti sottoscrivono singolarmente dichiarazioni con cui si dicono liberi e senza condizionamenti nella scelta di cancellazione da qualsiasi tipo di sindacato, confermando fiducia nell’azienda e nel management che ad oggi ha riportato dopo anni uno stato di serenità lavorativo che probabilmente non è condiviso da tutti per motivi puramente politici ma che non interessano i lavoratori stanchi di una situazione di ricatto che ormai andava avanti da anni. La dichiarazione viene sottoscritta dalla grande maggioranza dei lavoratori (80%) che tengono a precisare di essere in questo caso uomini e donne liberi e di non parlare a nome di alcun sindacato ma semplicemente come lavoratori che si sentono minacciati da qualcuno che li vuole usare per scopi puramente personalistici e politici.”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Dipendenti Ivri chiedono incontro a prefetto Chieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*