D’Alfonso: “Telefonata da ministro, Ombrina è morta”

“Ombrina è morta”, lo annuncia il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, che sul suo profilo Facebook precisa di aver ricevuto stamani la telefonata del Ministro Guidi.

“Nel mentre ascoltavo la relazione dell’Avvocato Generale presso la Corte di Appello per l’inaugurazione dell’Anno Giudiziario, – scrive d’Alfonso – mi è pervenuta la telefonata graditissima di Federica Guidi, Ministro dello Sviluppo Economico per annunciarmi che è morta Ombrina di Ferro, come anticipato qualche giorno fa. È finita anche la vita dell’atto sospensivo chiesto da noi per la fase di “interregno tra la norma approvata e la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Lunedì avrò il Bollino Ministeriale. Dico grazie a Palazzo Chigi che ha mantenuto puntualmente la parola data e stringo la mano ai cittadini liberi impegnati nelle associazioni che hanno impegnato il proprio tempo per la difesa del Mare Blue.”

Questo il breve comunicato stampa appena giunto in redazione  dall’Ufficio di diretta collaborazione del Presidente.

Alle ore 11,19 di oggi Federica Guidi, Ministro dello Sviluppo Economico, ha telefonato al Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso per annunciargli che è stato definito il procedimento per Ombrina Mare. A tale progetto il Ministero ha espresso diniego definitivo, come più volte sollecitato dal Presidente D’Alfonso. Lunedì arriverà la comunicazione ufficiale dal dicastero. ‘Poniamo oggi la pietra tombale – ha commentato D’Alfonso – su una vicenda per la quale mi ero battuto in prima persona coinvolgendo il Governo a tutti i livelli. Ombrina di ferro non si farà nè ora nè mai e per questo ringrazio Palazzo Chigi che ha mantenuto puntualmente la parola data’.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "D’Alfonso: “Telefonata da ministro, Ombrina è morta”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*