Città Sant’Angelo: ladri in trappola

carabinieri-2

Ladri scatenati tra Città Sant’Angelo, Penne e Francavilla, ma sono finiti in trappola, bloccati dai Carabinieri che li hanno individuati.

Due cittadini bulgari, di 36 e 39 anni, domiciliati in un hotel di Roseto e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati fermati dai Carabinieri, a bordo di un’auto carica di attrezzature per effettuare i furti. La Fiat Stilo, sulla quale viaggiavano, è stata bloccata dai Carabinieri e i due sono stati immediatamente denunciati. I militari dell’Arma di Penne stanno conducendo indagini per risalire agli autori del furto messo a segno nella notte tra lunedì e martedì, all’interno del bar Barcollo di Pietranico. I malviventi hanno rubato soprattutto pacchetti di sigarette per migliaia di euro. Ladri in trappola anche a Francavilla al Mare, dove un 50 enne e un 28 enne, l’uno del posto, l’altro rumeno, sono stati arresti mentre stavano tentando un furto in un appartamento estivo in contrada Vallone. I Carabinieri li hanno fermati mentre stavano caricando elettrodomestici e mobili accatastati in mezzo alla strada. Dopo una colluttazione, i militari dell’Arma li hanno arrestati.

Sii il primo a commentare su "Città Sant’Angelo: ladri in trappola"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*