Chieti: anziano raggirato da finti poliziotti

vasto-romeni-arrestati-per-furto-di-alimenticarabinieri_112

A Chieti un anziano è stata raggirato da finti poliziotti che sono entrati a casa sua mostrando un falso tesserino.

Il fatto è accaduto in zona Villaggio Celdit, a Chieti. Un anziano è stato derubato da finti poliziotti che mostrando un falso tesserino sono riusciti a entrare in casa. I due giovani sono riusciti a farsi aprire la porta di casa con l’inganno, dall’uomo, e a derubarlo. Un dei due pare indossasse il tipico copricapo arabo. Il bottino si aggira attorno ai 400 euro e la figlia dell’uomo, molto scossa, ha fatto denuncia ai Carabinieri e rivolge un appello soprattutto agli anziani affinché non aprano la porta di casa agli sconosciuti. Solo dell’altro giorno il furto “acrobatico” di un ladro che è riuscito ad arrampicarsi su una grondaia e a introdursi in un appartamento di via De Virgiliis, sempre allo Scalo. I residenti della zona sono preoccupati anche per altre azioni di questo tipo commesse negli ultimi tempi.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: anziano raggirato da finti poliziotti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*