Cda Ud’A delibera nuove convenzioni internazionali

ud'a

Cda Università d’Annunzio Chieti- Pescara delibera nuove convenzioni internazionali.

Il Consiglio di Amministrazione dell’università ”Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara, riunitosi oggi in seduta ordinaria su convocazione e sotto la presidenza del rettore Sergio Caputi ha dato il via libera alle nuove convenzioni internazionali con il Politecnico di Tirana in Albania, la University di Lincoln nel Regno Unito, e la University of Mohamed V di Rabat in Marocco. Approvato, inoltre, il bando per i fondi destinati alle iniziative culturali e sociali promosse dagli studenti che si svolgeranno nel 2018. ed ha deliberato su corsi di studio, dottorati di ricerca, provvedimenti didattici e al reclutamento di nuovi docenti attraverso le modalità previste dalla normativa vigente. E’ stato inoltre ratificato l’accordo transattivo con l’ex direttore generale Filippo Del Vecchio che era stato ”licenziato” nei mesi scorsi in seguito al provvedimento di interdizione dai pubblici uffici emesso nei suoi confronti e nei confronti dell’ex rettore Carmine Di Ilio nell’ambito di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Chieti per abuso d’ufficio. Il Cda ha anche ha deciso di restituire ai Dipartimenti universitari la completa autonomia amministrativa per agli acquisti: ora comprende anche la fase relativa ai pagamenti dei mandati che era stata precedentemente centralizzata. Il Cda ha, infine, preso atto dello studio di fattibilità relativo ai lavori di adeguamento e messa in sicurezza delle strutture universitarie esistenti nei due Campus di Chieti e di Pescara. Ed ha deciso di procedere alle necessarie verifiche, riservandosi di avviare le successive fasi della progettazione esecutiva e della realizzazione delle opere necessarie, per le quali si prevede una spesa complessiva di circa 20 milioni di euro.

Sii il primo a commentare su "Cda Ud’A delibera nuove convenzioni internazionali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*