Bertolaso risponde a lettera degli Aquilani e parla di “calunnie”

bertolaso11

L’ex Capo della Protezione Civile, candidato sindaco del centrodestra a Roma, Guido Bertolaso, risponde alla lettera dei cittadini aquilani e parla di “calunnie”.

Tutto questo, all’indomani della lettera con la quale alcuni comitati di cittadini aquilani hanno espresso la loro contrarietà alla sua candidatura ed hanno rivolto un vero e proprio appello ai Romani, dopo il paragone tra la Capitale e L’Aquila.

“Stiamo parlando dell’1% della popolazione aquilana – taglia corto Bertolaso – e io sono orgoglioso del lavoro che tutta la protezione civile ha fatto a L’Aquila e in Abruzzo e forse 13 cittadinanze onorarie che mi sono state conferite dai Comuni circostanti vogliono dire qualcosa di più importante – a concluso – rispetto alle calunnie di ieri”.

Leggi anche: L’appello ai Romani dei comitati dei cittadini aquilani contro Bertolaso

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Bertolaso risponde a lettera degli Aquilani e parla di “calunnie”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*