Aggredita famiglia in tenda davanti Comune Pescara

famiglia-alanno111

La famiglia di Alanno in tenda sotto il Comune di Pescara ormai da settimane, è stata aggredita alcuni giorni fa. Ora tutti i componenti hanno paura e la notte si alternano nella guardia.

E’ ormai nota la storia della famiglia di Alanno composta da Francesco Roberto Cucinotta, Alessandra Marsilii e il loro tre figli Miriam, Manuele e Massimo, che da giorni vive in quella che a mala pena si può definire una tenda sotto il Comune di Pescara. Continuano a chiedere aiuto alle istituzioni competenti ma senza una soluzione definitiva. Sono fuori dalla loro casa di proprietà di Alanno dal 2015, dichiarata inagibile, a causa dei danni provocati da un canale comunale, non autorizzato dalla famiglia, che passa proprio sulla loro proprietà. I Vigili del Fuoco avevano intimato all’amministrazione comunale di Alanno di risolvere la situazione ma nulla è stato fatto e la vicenda è proseguita a colpi di esposti da parte della famiglia Cucinotta il cui sogno era quello di aprire un Bed & Breakfast. E’ stata offerta loro una casa popolare ad Alanno, ma fatiscente e piena di muffa e, spiega Alessandra, “abbiamo un figlio che soffre di asma e che non può certo tollerare quella situazione”. Inoltre “ciliegina sulla torta”, ironico, ovvio, l’aggressione che invece ridere non fa che ha avuto come protagonisti i membri della famiglia, soprattutto Alessandra la quale racconta di essere stata malmenata da un signore, forse ubriaco, accompagnato da un amico, che intimava alla famiglia di andare via da Pescara, non essendo di questa città e di lasciare la tenda. Alessandra fa anche riferimento a una legge regionale che li riguarda che esula dalla graduatoria per motivi di dissesto idrogeologico e che dunque li dovrebbe tutelare, rispondendo all’assessore Allegrino che invece precisava non poter assegnare una casa popolare a Pescara perché fuori residenza e fuori dai requisiti delle graduatorie. C’è, però, una nota lieta, la famiglia Cucinotta ha ottenuto una tenda da una coppia di sposini di Venezia in visita a Pescara che, non appena hanno appreso della loro storia, hanno voluto fare questo regalo che presto arriverà. “Per noi un simbolo di speranza”, conclude Alessandra.

Sii il primo a commentare su "Aggredita famiglia in tenda davanti Comune Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*