Acqua Pescara: conforme in palazzine piazza Grue

rubinetto11

Oggi l’incontro all’Aca sulla situazione dell’acqua sia in piazza Grue sia per le fontanelle pubbliche che saranno monitorate: esito conforme per le palazzine, lo stesso per la scuola per cui, però, bisogna attendere il parere Asl.

L’assessore Simona Di Carlo, al termine dell’incontro all’Aca di Pescara con il direttore Livello e gli altri componenti interessati, rende noto che sono conformi i risultati forniti dal Consorzio Acquedottistico e dalla Asl delle analisi effettuate sull’acqua erogata nelle palazzine dai numeri civici 34 al 37 di piazza Grue. Di Carlo su acqua: “Situazione sotto controllo, l’Aca sta potenziando il lavaggio delle tubature delle fontane interessate dai provvedimenti”.

“E’ cessata la torbidità dell’acqua rilevata dall’ACA nei giorni scorsi sulla rete idrica a servizio della scuola di piazza Grue e di un limitato nucleo di abitazioni del posto. Si è trattato, riferiscono dall’ente gestore, di un fenomeno circoscritto alla zona a ridosso di una delle fontanelle interessate dal provvedimento di divieto di uso potabile dell’acqua erogata. Torna così utilizzabile l’acqua delle utenze domestiche, mentre per scuola aspetteremo gli esiti di ulteriori prelievi eseguiti dalla Asl e di cui sapremo nei prossimi giorni.
Si tratta di prelievi da noi richiesti sia sulle scuole che si trovano nei pressi delle fontanelle ad oggi chiuse, che su tutti gli altri edifici scolastici comunali. Un monitoraggio a solo titolo precauzionale, non ci sono infatti allarmi, né criticità ulteriori rispetto a quella citata di piazza Grue: è un controllo voluto per fare chiarezza sulla qualità dell’acqua distribuita dalla rete.

L’Aca sta inoltre potenziando il lavaggio dei tratti terminali delle tubature, come annunciato durante la riunione di ieri, così come sta andando avanti quello di manutenzione ad opera della ditta incaricata dal Comune”.

L’assessore Di Carlo precisa però che “non c’è alcun allarmismo, poiché non si riscontrano cariche batteriche, dunque nessun agente chimico, nell’acqua, nocivo per la salute e che si sta effettuando, anche da parte del Comune, un monitoraggio capillare. L’Aca sta ripotenziando i lavaggi nelle condutture ed è possibile che qualcosa si sia accumulato per un fatto di enorme siccità che abbiamo vissuto nella stagione estiva, ma l’acqua – conclude l’assessore – è buona ed è potabile.”

I risultati delle analisi per la conformità dell’acqua sono consultabili on line sui siti della Asl e dell’Aca e le ordinanze sul sito del Comune di Pescara.

L’assessore Di Carlo fa il punto della situazione al microfono del Tg8

Sii il primo a commentare su "Acqua Pescara: conforme in palazzine piazza Grue"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*