Ryanair: “Se si cambia pronti a rivedere decisione”

lettera-ryanair1

In una lettera inviata al presidente della Regione D’Alfonso, dopo l’incontro di martedì scorso a Pescara, Ryanair ribadisce che, se si cambia, è disposta a rivedere la decisione di lasciare l’aeroporto d’Abruzzo.

“Ryanair è disposta a riconsiderare le riduzioni previste su Pescara, e anche a prendere in considerazione nuove rotte, se e quando alla compagnia non sarà più richiesto di sovvenzionare il programma di Alitalia-Etihad”. Lo ha ribadito il direttore commerciale di Ryanair, David O’Brien, in una lettera inviata al governatore dell’Abruzzo, Luciano D’Alfonso. La missiva fa seguito all’incontro tra O’Brien e il presidente di Regione a Pescara lo scorso martedì. Nel ringraziare per l’incontro con il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, che si svolgerà il prossimo 7 aprile, il direttore commerciale del vettore irlandese definisce inoltre “essenziale” il fatto che “i costi dell’aeroporto di Pescara siano competitivi rispetto a quelli degli scali regionali di dimensioni analoghe in tutta Europa”. “È evidente – conclude O’Brien – che i cittadini abruzzesi hanno capito quanto siano fondamentali per l’Abruzzo i collegamenti Ryanair”. L’Abruzzo – non solo il mondo politico ma anche i semplici cittadini attraverso il web – si è mobilitato dopo l’annuncio, da parte della compagnia, circa la chiusura della base di Pescara e la riduzione dei voli.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Ryanair: “Se si cambia pronti a rivedere decisione”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*