Giornata della memoria: la Zucco a Pescara per Scienza Under 18

Per la Giornata della Memoria, Scienza Under 18 organizza  a Pescara l’incontro con gli studenti su: ‘Le razze umane non esistono’. Ospite Maria Flavia Zucco, firmataria a San Rossore del manifesto scienziati anti razzisti.

L’iniziativa si terrà il 25 gennaio, alle 9.30, negli spazi del Museo delle Genti d’Abruzzo.

“Coinvolgere i ragazzi in attività al di fuori dell’aula, creare occasioni di approfondimento e favorire l’arricchimento culturale: sono questi gli obiettivi di Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo, che da anni promuove momenti significativi rivolti ai ragazzi del territorio regionale. Nell’ambito della Giornata della Memoria, Su18 organizza una mattinata speciale al Museo delle Genti d’Abruzzo, dove ragazze e ragazzi delle scuole coinvolte saranno protagonisti e interagiranno con i relatori invitati a parlare sul tema “Le razze non esistono… tra scienza, storia e arte”.

Da anni, Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo si impegna per portare nelle scuole la comunicazione della scienza, e quindi il dialogo tra scienza e società. I risultati fin qui ottenuti sono lusinghieri e molto positivi.

“Il nostro intento è trasformare i banchi di scuola in laboratori in cui crescere e diventare tutor di pratiche sensate da trasmettere agli adulti. Avremo anche quest’anno la collaborazione del Museo delle Genti d’Abruzzo, con il patrocinio del Comune di Pescara. Nostra illustre ospite sarà la dottoressa Maria Flavia Zucco, che ha partecipato alla stesura del Manifesto di San Rossore del 2008 e è stata Dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Neurobiologia e Medicina Molecolare del CNR di Roma. La Zucco è anche una delle fondatrici dell’associazione Donne e Scienza, di cui è stata presidente per tanti anni. E’ stata coordinatrice del Progetto europeo Anim.AL.See (5PQ) concernente gli aspetti bioetici della sperimentazione animale. È stata anche nel direttivo dell’EPWS (European Platform for Women in Science) ed è tuttora attiva in diversi progetti europei per la promozione delle pari opportunità nella scienza. In occasione dell’incontro al Museo, gli studenti invitati a partecipare potranno rivolgere domande ai relatori, ma diventeranno anche protagonisti con i loro interventi. Le sollecitazioni dei ragazzi si  inseriscono in un percorso pluridisciplinare avviato nelle scuole (tavolo della didattica) e che durante l’evento verrà esposto al tavolo della comunicazione. Riteniamo che di razzismo non si possa parlare in modo estemporaneo, avulso dai percorsi didattici, e soltanto per condannarlo a priori: la riflessione deve essere parte integrante della vita quotidiana. A scuola bisogna discuterne in maniera interdisciplinare. Oggi più che mai vogliamo essere promotori di una campagna di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione razziale. Coltivare la memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare, come dice Liliana Segre”.

Questo il programma della giornata:

Saluto delle Autorità

Relazioni: dott.Ssa Maria Flava Zucco; Arcangelo Merla, professore di Fisica applicata all’Università G. d’Annunzio Chieti-Pescara;
Carla Antonioli, coordinatrice scientifica Su18 Pescara per l’Abruzzo

Parteciperanno, con video e performance, le alunne e gli alunni della scuola secondaria di I grado G.Mazzini, Liceo Scientifico L. Da Vinci, Liceo Artistico Musicale Coreutico MiBe, Liceo Classico G. d’Annunzio, Istituto Tecnico Statale T. Acerbo , IIS A.Volta, IIS U. Pomilio Chieti.
Saranno presenti i dirigenti scolastici e i rappresentanti di varie associazioni culturali.

Sii il primo a commentare su "Giornata della memoria: la Zucco a Pescara per Scienza Under 18"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*