Spolverata di neve sul Gran Sasso

E’ appena un velo, ma quanto basta per farci capire che l’estate è finita: stamattina spolverata di neve la cima del Gran Sasso.

Il brusco calo delle temperature ha prodotto i suoi frutti, come da previsioni meteo. Dunque non c’è da sorprendersi se sulle cime più alte e comparsa la neve, per quanto precoce sia. Eppure, a pochi giorni dal caldo africano, fa un certo effetto. Nell’aquilano, in quota, segnalati ghiaccio e neve al rifugio Franchetti, pertanto è consigliato non avventurarsi per escursioni che potrebbero presentare qualche rischio, in particolare sui due corni del Gran Sasso. Un leggerissimo velo di neve è caduto anche sulla cima della Majella.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Spolverata di neve sul Gran Sasso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*