Abruzzo, dalla Regione 1 milione per i Centri di ricerca

dino-pepedino-pepe

L’assessore alle Politiche agricole della Regione Abruzzo, Pepe, ha comunicato che l’ente ha provveduto all’erogazione di un Fondo annuale di 1 milione di euro in favore dei Centri di ricerca.

La notizia è emersa dalla riunione che si è tenuta oggi con i lavoratori dei Centri di ricerca, il liquidatore Andrea Cleofe, il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio e il consigliere regionale, Mario Olivieri. L’incontro era stato sollecitato dai sindaci di Avezzano e Vasto e dal presidente della commissione Agricoltura, Lorenzo Berardinetti.

“Con il presidente della Giunta regionale D’Alfonso – ha detto Pepe – abbiamo preso atto del progetto riordino presentato dal liquidatore a seguito di accordo sindacale. E’ bene ricordare che detto accordo prevede un percorso ben definito che la Regione Abruzzo, con forte senso di responsabilità e senza il supporto finanziario degli altri soci, ha di fatto attuato mediante lo stanziamento, a supporto delle attività annuali, di 1 milione di euro; il completamento del processo di patrimonializzazione (Legge regionale 24 novembre 2016 n.38, ndr) degli Enti di Ricerca mediante aumento di capitale con conferimento del patrimonio immobiliare e la revisione dei costi del personale nel senso indicato dall’accordo sindacale. Alla luce dell’ultimo accordo esprimo la necessità di arrivare rapidamente alla revoca della procedura di liquidazione, per consentire agli enti di avviare la nuova fase di programmazione. In questo senso, la Giunta regionale ha sostanzialmente adempiuto agli obblighi presi sia attraverso la concreta erogazione del fondo 2016 sia attraverso il sostegno a detto percorso di rilancio che dovrà portare necessariamente al Centro unico”.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, dalla Regione 1 milione per i Centri di ricerca"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*