Aggressione giornalista a Rancitelli: tre denunciati. Pettinari (M5S): “Dove sono Comune e Regione?”

pettinari-ferrodicavallo1

Pescara: Rancitelli, aggressione al giornalista Rai Piervincenzi e alla sua troupe, Pettinari (M5S): “Fuori gli abusivi da case Ater, quartiere da bonificare.” Tre denunce.

La polizia ha denunciato i responsabili dell’aggressione ai giornalisti David Chierchini e Daniele Piervincenzi, subita lunedì scorso mentre si trovavano nel quartiere Rancitelli di Pescara per realizzare un servizio per RAI 2. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile hanno consentito di identificare i tre pescaresi responsabili dell’aggressione – che hanno 23, 25 e 35 anni – accusati, in concorso, di violenza e lesioni aggravate, per aver minacciato verbalmente ed aggredito fisicamente i componenti della troupe televisiva della Rai inviati per la trasmissione televisiva “Popolo Sovrano” ai quali veniva impedito di svolgere liberamente il proprio lavoro di reportage.

Il 23 enne e il 25 enne risiedono nell’area in cui sono avvenuti i fatti, il 35 enne, invece, è di Loreto Aprutino ma frequenta spesso la zona di Rancitelli. A loro, gli uomini della Mobile diretti da Dante Cosentino, sono arrivati tramite le immagini del video diffuso dalla Rai e attraverso alcune testimonianze. Determinanti, per accertare le responsabilità, sono stati gli abiti indossati dagli aggressori, poi trovati dagli investigatori nelle abitazioni dei tre. Stamani sono stati portati in Questura per la formalizzazione della denuncia. Tutti hanno precedenti di polizia e sono già noti alle forze dell’ordine. Le indagini vanno avanti. Gli investigatori devono ancora ascoltare le vittime dell’aggressione.

Dura la presa di posizione del rieletto consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Domenico Pettinari:

“Pretendo che l’amministrazione regionale in carica e quindi il presidente Marco Marsilio, e soprattutto la Lega in Regione Abruzzo, prendano subito un provvedimento d’urgenza ed emergenza stanziando almeno 500 mila euro da destinare alla bonifica delle periferie così da sfrattare gli abusivi. Si attivi subito anche un tavolo con il Prefetto di Pescara per mettere una unità fissa di polizia in quella piazza. È il primo atto che chiedo faccia il nuovo Governatore. Quanto accaduto nel Ferro di Cavallo di Rancitelli è gravissimo e il video parla da solo. La troupe Rai è stata violentemente aggredita. Quelle sono case popolari della Regione Abruzzo, ovvero dell’Ater, quindi a capo della questione c’è il neo presidente della Regione. Quel quartiere deve essere bonificato. Il 70% di quelli che ci vivono sono abusivi. Sono persone che hanno sfondato le porte e che, è noto, noto siano delinquenti e criminali.Vanno cacciati di casa e fatte entrare persone oneste che sono in graduatoria. Dimostrassero ora con i fatti che sono in grado di riportare la legalità in quei quartieri. Non ci ho visto nessuno: né della Lega né di Forza Italia né di Fratelli d’Italia: fino ad oggi solo Domenico Pettinari in questi luoghi ha rischiato la vita. Ci sono stato fino a questa mattina”.

Il servizio del Tg8

Leggi la notizia e guarda il video dell’aggressione

1 Commento su "Aggressione giornalista a Rancitelli: tre denunciati. Pettinari (M5S): “Dove sono Comune e Regione?”"

  1. Di fronte a fatti di questa gravità l’arresto e la detenzione in caserme attrezzate devono essere immediati e privi di qualsiasi garanzia nelle prime quarantotto ore in modo da dare alle forze dell’ordine la possibilità di utilizzare tutti i mezzi coercitivi necessari alle indagini, si è fatto con il terrorismo adesso va fatto contro questi delinquenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*