Lanciano: lite con vicino, evade da domiciliari e gli incendia l’auto

Lanciano: lite con vicino di casa, evade da domiciliari e gli incendia auto.

Evade dagli arresti domiciliari per incendiare l’auto del vicino di casa. I carabinieri hanno arrestato un 30 enne di Lanciano con le accuse di evasione, incendio doloso e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane – agli arresti domiciliari perché sospettato di una rapina a un bar – ha pensato bene al termine di un diverbio di uscire di casa per dar fuoco alla vettura di un vicino. Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per domare le fiamme. Nei prossimi si terra’ l’udienza di convalida dell’arresto.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: lite con vicino, evade da domiciliari e gli incendia l’auto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*