1°Maggio: presidi, convegni, cortei e concerti in Abruzzo

1-maggio

Presidi, convegni, cortei e concerti in Abruzzo previsti per il prossimo 1° maggio, nella giornata dedicata al lavoro.

Manifestazioni e iniziative dedicate a lavoro e occupazione sono state promosse da sindacati, associazioni e diocesi per il 30 aprile ed il 1 Maggio, in Abruzzo, giornata in cui Cgil, Cisl e Uil nazionali celebreranno la Festa del Lavoro a Genova, scelta come simbolo di tutte le realtà italiane che hanno la necessità di progetti concreti per favorire la ripresa economica e sociale del territorio. Lo slogan della manifestazione nazionale è “Più valore al lavoro. Cisl e Filca-Cisl d’Abruzzo-Molise, hanno organizzato a L’Aquila, dalle 10 alle 12, un presidio in piazza Duomo, per denunciare le irregolarità nella ricostruzione post-sisma. “Una protesta a tutela dei diritti sindacali – dice il segretario Maurizio Spina -, per prevenire la destrutturazione del settore edile e l’evasione ai danni degli enti previdenziali e di assistenza, perché l’illegalità sta dilagando nei lavori della ricostruzione post-sisma, e contagiando molte imprese regolari, schiacciate dalla concorrenza sleale”. In serata, inoltre, nella Basilica di San Bernardino si esibirà in concerto l’Orchestra del Conservatorio “Alfredo Casella” per la commemorazione delle vittime di Marcinelle. A Pescara verrà riproposta l’iniziativa “il lavoratore ideale”, curata da Cgil-Cisl-Uil e Ugl, insieme con l’Assessorato Provinciale al Lavoro. Saranno consegnati, nella Sala dei Marmi della Provincia, riconoscimenti ai lavoratori che si sono distinti per capacità ed impegno sul lavoro e per la sensibilità e l’attenzione dimostrata verso i problemi sociali. In provincia di Teramo è prevista un’iniziativa unitaria, a Giulianova, dove si è sempre svolta una festa del primo maggio, fin dalla sua istituzione. Nella città teramana è previsto un corteo di cittadini e lavoratori con comizio conclusivo dei Segretari di Cgil, Cisl e Uil. A Vasto è stato organizzato un incontro/confronto per approfondire e discutere della realtà sociale ed occupazionale della provincia di Chieti, dove dal 2008 ad oggi il numero delle persone disoccupate è più che raddoppiato. “Sono necessari interventi urgenti: le parti sociali definiranno una loro proposta per un immediato confronto con le istituzioni locali, regionali e nazionali” conclude il segretario generale Cisl Maurizio Spina.

Anche Pescara si prepara per festeggiare il Primo Maggio, proponendo un ricco cartellone di eventi. L’evento clou la sera di domenica, alle 21.30, in Piazza della Rinascita, dove si esibirà Tonino Carotone, salito alla ribalta con il brano ‘Me cago en el amor’, vincitore di un Disco d’Oro con l’album ‘Mondo difficile’ e artista di razza che ha collaborato con musicisti del calibro di Manu Chao, Bandabardò e Eugene Hutz dei Gogol Bobordello. Prima di lui, alle 19.30, salirà sul palco ‘Nduccio, che tra musica e battute strapperà valanghe di risate al pubblico abruzzese. Sempre in Piazza della Rinascita, alle 18.30 spazio alle celebrazioni per i 70 anni della Vespa, che fu inventata dall’abruzzese Corradino D’Ascanio, mentre a partire dalle 16.30 si alterneranno diversi talenti della scena musicale locale, quali Carlo Valente, Diamine, Compagni di Viaggio e Vanesia, che avranno il compito di scaldare la piazza in vista del gran finale. Il primo maggio pescarese, però, inizierà fin dal giorno prima, con numerosi eventi in varie zone della città. Sabato e domenica, infatti, animazione e musica anche al Mercato Coperto di Piazza Muzii. Domenica, in particolare, dalle 15 all’una saliranno in consolle alcuni dei migliori dj del momento, come Erbetter, Shezan, Terzigni, Marini e Roby Lyza. Una due giorni animata anche lungo Corso Vittorio Emanuele, dove sarà di scena ‘L’Antico e il gusto’, manifestazione dedicata all’artigianato, all’antiquariato e al buon cibo italiano. Oltre a curiosare fra gli stand, sarà possibile assaporare specialità enogastronomiche di diverse regioni: dagli arancini siciliani ai salumi di Norcia, passando per la soppressata calabrese, il cioccolato di Modica, i formaggi dalla Sardegna e spezie provenienti da tutto il mondo.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "1°Maggio: presidi, convegni, cortei e concerti in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*