Chieti: Dayco, sciopero contro i 135 esuberi

Sciopero di 24 ore a partire dalla mezzanotte di oggi fino a sabato 8 luglio nei siti di Chieti e Manoppello della Dayco, dopo l’annuncio dell’azienda di 135 esuberi.

E’ quanto deciso dai sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil al termine di un incontro presso Confindustria Chieti-Pescara con la delegazione aziendale composta dal CEO, Nick Orlando, il manager delle risorse umane, Silvana Roatta, il plant manager Carlo Fulgenzi, Confindustria, lo studio legale e le segreterie regionali dei sindacati oltre alle Rsu di Chieti e Manoppello. Le segreterie e le RSU si riservano di comunicare alle maestranze i contenuti dell’incontro in una assemblea unica che si svolgerà questa mattina davanti ai cancelli dello stabilimento 1 di Chieti Scalo. Le organizzazioni sindacali si dichiarano disponibili ad un confronto che non abbia come oggetto gli esuberi citati.

Sii il primo a commentare su "Chieti: Dayco, sciopero contro i 135 esuberi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*