Lanciano: arrestate ladre gioielleria

La Polizia di Lanciano ha arrestato, in Veneto, due donne accusate di furto di gioielli in una delle più note attività della città frentana.

Con ordinanza cautelare del Gip di Lanciano Massimo Canosa, la Polizia ha arrestato, in Veneto, due donne ritenute responsabili del furto di gioielli in una delle più note gioiellerie di Lanciano avvenuta il 26 maggio 2015. Dopo un anno di indagini il Pm Rosaria Vecchi ha chiesto l’arresto in carcere per Sara Cuner, 29 anni, e Graziella Gabrieli, 49 anni, entrambe romagnole e domiciliate a Misano Adriatico. Le due donne lo scorso anno erano entrate nella gioielleria Petragnani e fingendo di essere interessate all’acquisto di un ciondolo in oro bianco hanno chiesto alla commessa che le mostrasse il rotolo contenitore dei preziosi, mentre una provava un ciondolo come azione diversiva, l’altra si impossessava del rotolo di gioielli del valore di 10 mila euro occultandolo sotto il vestito. L’identificazione è avvenuta grazie alle telecamere interne del negozio.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: arrestate ladre gioielleria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*