Nozze gay, a Spoltore le prime in Abruzzo

Tra pochi giorni diventa ufficiale l’unione civile dopo l’approvazione della legge Cirinnà sulle nozze gay: a Spoltore le prime in Abruzzo.

Si chiamano Elena e Margherita le due spose che tra pochi giorni potranno festeggiare la loro unione civile sancita e celebrata sulla base della legge Cirinnà. Il matrimonio si celebrerà a Spoltore lunedì 22 agosto. Protagoniste del matrimonio gay saranno Elena Cornacchia e Margherita Montefalcone, due donne pescaresi che si uniranno legalmente nella sala consiliare del Comune di Spoltore. Ad accoglierle per officiare l’unione sarà l’ex  deputato del Prc Maurizio Acerbo, oggi componente della direzione nazionale del partito.

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Nozze gay, a Spoltore le prime in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*